<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1634198480170315&amp;ev=PageView&amp;noscript=1"> VAR GROUP - CYBER SECURITY
 
logo
 
 
 
Cyber Security
 

L'attenzione verso la sicurezza informatica è senza dubbio aumentata nell’ultimo periodo. Il cybercrime si è trasformato in una vera e propria industria degli attacchi, perpetrati da organizzazioni criminali.

 
 

PUNTARE AD UN APPROCCIO EFFICACE

 

Oggi la maggior parte delle organizzazioni dimostra ancora un approccio inefficace alla cyber security: troppe aziende si concentrano solamente su un metodo di controllo perimetrale e sono in difficoltà nell’identificazione e nella risposta alle minacce. I programmi aziendali devono tener presente di 3 fattori fondamentali: processi, tecnologie, persone, anche se spesso accade di trascurare la formazione del personale, considerata come non necessaria.

I NUOVI SCENARI DEI CYBERATTACK


Nonostante si siano fatti passi in avanti, la maggior parte delle organizzazioni oggi dimostra ancora un approccio inefficace alla cyber security: troppe aziende si concentrano solamente su un approccio di controllo perimetrale e sono in difficoltà nell’identificare e rispondere alle minacce. I programmi aziendali più efficaci devono tener presente ognuno dei 3 fattori fondamentali: processi, tecnologie, persone. Spesso accade invece che ci si concentri sui primi due considerando la formazione del personale come non strettamente necessaria.

I nuovi scenari dei Cyberattac


Gli scenari innovativi vedono emergere nuove tecniche di attacco alla sicurezza, ad esempio gli attacchi DDoS che hanno utilizzato il malware Mirai, sfruttando la vulnerabilità di webcam prodotte da un’azienda cinese. Questo scenario ha reso necessari parametri di sicurezza nettamente superiori per dimensioni e portata.

Protagonisti di questi attacchi i dispositivi IoT, spesso protetti solo da semplici password predefinite, offrendo ai criminali informatici un facile accesso alle reti hardware e software di pubblici uffici, fabbriche e altre infrastrutture potenzialmente sensibili.

LA DIFESA, UN IMPERATIVO PER LE AZIENDE

 

I ransomware, che hanno caratterizzato il 2016 per incidenza e continua evoluzione, prenderanno di mira nel corso del nuovo anno anche l’IoT.

Tra gli obiettivi dei cyber criminali ci sono i dati delle aziende e delle istituzioni, oltre che delle persone, perché si possono rivendere o perché forniscono accesso a ulteriori informazioni: gli attacchi saranno sempre più pervasivi e per le aziende studiare la propria difesa diviene un imperativo.