Invest Banca ha trasformato la relazione con i clienti, grazie a un processo di sottoscrizione a distanza, totalmente digitalizzato. Oggi gli utenti possono utilizzare la webcam di qualsiasi device per identificarsi e accedere ai servizi finanziari. Una rivoluzione digitale messa in atto grazie alla collaborazione con Cisco, Cabel e Var Group.

Digital Revolution nei servizi finanziari

La sfida

Invest Banca è sinonimo di professionalità, innovazione e flessibilità nella fornitura di servizi e prodotti finanziari all’avanguardia. É specializzata in servizi di investimento rivolti tanto alla clientela istituzionale quanto alla clientela privata; ha la propria sede ad Empoli e uffici a Firenze e Roma.

Vanta una forte specializzazione nel risparmio gestito, nell’intermediazione, nel private banking e nel corporate finance. Nel corso degli anni si è andata affermando anche nell’outsourcing dei servizi di investimento, con particolare riguardo agli aspetti amministrativi, organizzativi ed informatici.

É impostata secondo un duplice modello di business: da una parte, presta servizi specifici con un alto livello di personalizzazione per conto di altri intermediari finanziari, dall’altra svolge le attività tipiche della banca di intermediazione mobiliare e del private banking. Invest Banca è dotata di una doppia anima, perché fornisce servizi evoluti alle altre banche e soluzioni avanzate di risparmio gestito alla clientela retail.

Caso di successo Digital Experience Invest Banca

La soluzione

Invest Banca ha definito nella propria strategia l’obiettivo di aumentare la raccolta indiretta tramite una nuova forma di offerta verso la clientela sfruttando il canale web.

Il primo servizio d’investimento offerto totalmente online è stato il servizio di gestione patrimoniale, la cui sottoscrizione prevede la preliminare profilatura del cliente con il questionario MiFID e la verifica di adeguatezza del prodotto.

Il target dichiarato a cui è rivolto il servizio è rappresentato dai cosiddetti “nativi digitali” e più in generale dalle persone giovani (30-45 anni di età) che hanno buona dimestichezza nell’utilizzo di nuove tecnologie.

Lo scopo era di realizzare una soluzione semplice, user-friendly ed altamente tecnologica che permettesse al cliente di sottoscrivere il contratto a distanza, in poco tempo e completamente in digitale; nello stesso tempo tutto il processo realizzato doveva essere conforme alla normativa vigente.

L’obiettivo è stato raggiunto, adottando DotIdentity, soluzione sviluppata da Cabel e Var Group e basata sulla soluzione Cisco Jabber guest. La tecnologia Cisco ha permesso ad Invest Banca di garantire la connessione audio/video di clienti worldwide connessi ad internet con qualsiasi device, tramite i propri operatori dedicati al servizio di riconoscimento e di consulenza.

Un semplice passaggio dall'inserimento dei dati anagrafici e numero documento ad un click su "collegati in video" permette ad un potenziale cliente di dialogare con gli operatori e - grazie ad un processo approvato dalle norme italiane - arrivare a firmare i contratti di apertura di un rapporto con firma digitale remota. Tutto questo in pochi minuti rispetto ai numerosi giorni necessari con le modalità precedenti.

In tutto questo processo il dialogo audio/video è di fondamentale importanza e la tecnologia Cisco garantisce alla Banca la possibilità di erogare un servizio all'altezza della situazione senza richiedere al cliente complicate installazioni.

Tutto il processo realizzato è intuivo e veloce. Così la Banca oggi è una delle prime società in Italia ad aver realizzato una soluzione definita “Robo-Investor digitale”, che permette di rendere accessibile in modo semplice un servizio d’investimento tra i più complessi ed articolati.

I risultati

Le innovazioni di Invest Banca nella digitalizzazione dei servizi hanno suscitato l’interesse dell’industria finanziaria, portando Invest Banca a stringere accordi di collaborazione con strutture di primo piano nel settore del risparmio gestito a livello internazionale.

Recentemente è stata stretta una prestigiosa partnership con iShares, la piattaforma ETF (Exchange Trade Funds) di Blackrock, dalla quale è nato il Sistema IB Navigator, la gestione patrimoniale in ETF sottoscrivibile totalmente online.

Questo nuovo servizio trova applicazione anche nell’ambito delle attività B2B di Invest Banca, la quale attraverso specifici accordi mette a disposizione il Sistema IB Navigator (compresa tutta la tecnologia digitale sottostante) di altri intermediari finanziari (Banche e SIM) per la distribuzione verso la loro clientela.

In tal modo i distributori possono avere a disposizione un servizio assolutamente innovativo nel panorama italiano per svolgere al meglio il servizio di consulenza verso i propri clienti.

TORNA AI CASI DI SUCCESSO