20 Marzo 2017

SVILUPPO ECONOMICO, REGIONE LIGURIA, PRESENTATO NUOVO TECHNOLOGY LAB DELLA VAR GROUP A GENOVA.

GENOVA. Sviluppo economico, Regione Liguria, presentato nuovo technology lab della Var Group a Genova. Assessore Rixi: "segnale positivo:Liguria sempre più attrattiva per imprese innovative".

Un nuovo technology lab, dedicato anche alla tecnologia Microsoft data platform, la nuova infrastruttura in grado di far evolvere le applicazioni e integrare i dati con il mondo cloud. Sarà aperto a Genova da Var Group, società del settore dell’Ict, nella sede di Lungo Bisagno Dalmazia, in Val Bisagno.

È quanto emerso oggi nella conferenza stampa in Regione Liguria con i vertici dell’azienda e dall’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi. “È un segnale positivo – ha detto l’assessore Rixi – che dimostra che a Genova e in Liguria qualcosa si sta muovendo. È importante che la nostra regione torni a essere un territorio attrattivo, dove le imprese possano trovare le condizioni giuste per lavorare e creare occupazione”. Var Group, con sede a Empoli in provincia di Firenze, ha già tre sedi in Liguria - due a Genova e una a Sarzana – dove lavorano circa cento dipendenti: con l’apertura del nuovo laboratorio in Val Bisagno l’azienda prevede, nei prossimi due anni, la creazione di nuovi 30 posti di lavoro.

“Come Regione Liguria – prosegue l’assessore Rixi – stiamo adottando strumenti che rendano sempre più attrattivo per nuovi investitori il nostro territorio, ad esempio attraverso l’abolizione dell’Irap, e incentivando la creazione di imprese innovative che diano una prospettiva di lavoro alle giovani generazioni di alto profilo professionale. Grazie anche agli investimenti attuati attraverso i bandi sull’innovazione e alla strategia digitale avviata da Liguria Digitale, stiamo registrando un buon tasso di crescita di imprese innovative, a partire dalle start up che negli ultimi due anni sono più che raddoppiate, passando da 50 a 123”.

Il nuovo laboratorio di Var Group sarà dedicato all’utilizzo della Data Platform di Microsoft, la nuova piattaforma di sviluppo di Microsoft, che integra in modalità ibrida cloud e on site le nuove tecnologie (Cognitive, Analytics ed IOT - Internet delle cose). Verrà inoltre potenziato il gruppo di supporto al cloud e ai servizi gestiti all’infrastruttura. “Questi due temi – afferma Paola Castellacci consigliere delegato di Var Group – sono centrali nello sviluppo dell’offerta di Var Group. Stiamo inoltre valutando, un’ulteriore iniziativa legata alla costituzione di un gruppo per la gestione della manutenzione applicativa dei nostri clienti che utilizzano tecnologie SAP”.

Sulla scelta di investire in Liguria, Paola Castellacci spiega: “abbiamo osservato le aree di mercato disponibili e abbiamo valutato strategico investire in Liguria, dato anche il pacchetto di misure per le imprese varato dalla giunta. Crediamo esistano solidi presupposti per lavorare nel contesto ligure”. Var Group ha avuto nel 2016 un fatturato di 225 milioni di euro, con una crescita del 18% rispetto al 2015. Ha 828 dipendenti e 23 sedi in Italia.

Scarica il comunicato »